Blog che seguo

martedì 22 agosto 2017

Torta paradiso di Iginio Massari

Bentrovati!
Agosto sta per terminare, l'estate finirà tra poco meno di un mese ed io, nonostante il caldo torrido dei giorni scorsi ho voluto provare la Torta paradiso da una ricetta del Maestro Iginio Massari.
Buona, anzi buonissima! Morbida ma compatta, profumata alla vaniglia. Buona per la colazione ma anche da farcire con la crema.
La ricetta l'ho presa dal blog dei Fables de Sucre che seguo e qui vi rimando alla ricetta raccontata da loro.
Non mi resta che invitarvi a fare questa torta perché davvero, non rimarrete delusi!



Ingredienti: 
stampo rotondo da 24-25 cm di diametro

250g di burro chiarificato
250 g di zucchero a velo
250 g di uova intere
125 g di farina 00
125 g di fecola di patate
8 g di lievito in polvere per dolci
1 baccello di vaniglia
zucchero semolato e zucchero a velo per decorare q.b.

Procedimento:
Montare con una planetaria o con le fruste elettriche il burro ammorbidito con lo zucchero a velo e i semi della bacca di vaniglia. Quando il composto sarà ben montato unire le uova uno alla volta.  Amalgamare le uova al composto di burro e zucchero, a pioggia unire la farina, la fecola e il lievito e lavorare tutto con una spatola con movimenti dal basso verso l'alto.
Imburrare e infarinare uno stampo e versarvi la massa montata. Cuocere in forno statico preriscaldato a 175° per circa 50 min (vale la prova stecchino!) 
Gli ultimi 15 minuti continuare la cottura con lo sportello del forno leggermente aperto aiutandovi con un cucchiaio di legno. Questo farà in modo che la torta risulti più asciutta. 
Una volta cotta, lasciarla intiepidire e poi sformarla. Cospargere con zucchero semolato poi una volta fredda versare zucchero a velo a piacere.

Qui trovate la fanpage Pillole di dolcezze di FB!





Nessun commento:

Posta un commento